LA SALITA LA CALVARIO

Cultural Heritage 360 APS

• Autore: Lucio Massari (1569-1633)
• Datazione: 1620 ca.
• Caratteristiche: olio su tela, cm 450 x 320
• Collocazione: Bologna, cappella dei Notai, Basilica di San Petronio
• Provenienza: Certosa di San Girolamo di Casara,sala del capitolo (ora cappella della Madonna delle Assi)

Negli stessi anni in cui Lucio Massari realizzava per la Certosa di San Girolamo di Casara la significativa opera recante il Compianto sul Cristo morto, sulla scia dell’approvazione ricevuta dai certosini, lo stesso artista licenziava un’ ulteriore prova di grande impatto e suggestività. È così che nella Sala del Capitolo, dall’imponenza della Salita al Calvario (o Cristo che trasporta la Croce), emergevano nuovamente gli incarnati delle figure dai toni dolcemente rosati, le trasparenze delle vesti e la lucidità ottica degli elementi naturali così cari all’autore.

Il dipinto presenta una composizione complessa, densa di figure che, disposte in primo piano, accompagnano drammaticamente il Cristo nella solenne marcia verso il Calvario. Di particolare impatto la disperazione che emerge dai volti della Vergine e soprattutto San Giovanni, quest’ultimo per molti versi assimilabile alla medesima fisionomia della Chiamata.

Dalla poetica descrizione del Crespi che, definendolo magistrale, registrava la grande tela ancora nella sua sede d’origine, il dipinto di Lucio Massari è stato restituito ai bolognesi dopo l’accurato restauro del Laboratorio Nonfarmale. Restaurata già negli anni ‘80 del secolo scorso, la tela versava nel 2011 nuovamente in gravi condizioni, a causa delle caratteristiche malsane della cappella della madonna delle Assi (sala capitolare del monastero). Come nel caso della Natività di Nunzio Rossi, anch’essa degradatasi a causa delle condizioni malsane dell’ambiente e dopo il restauro esposta nel Palazzo Comunale, si è dovuta individuare una nuova collocazione che consenta adeguate condizioni conservative e di fruizione da parte dei cittadini.

Fonti: Crespi L., La Certosa di Bologna descritta nelle sue pitture, Bologna, 1772; < https://www.bolognadavivere.com/2014/05/incontri-basilica-palazzo-e-piazza-luoghi-e-momenti-della-storia/ >

CREDITS

1.Lucio Massari, Salita al Calvario, © Istituzione Bologna Musei